Libro bianco su accessibilità e mobilità urbana. Linee guida per gli Enti locali

 DescrizioneSecondo i principi dell’ICF – la Classificazione sul  funzionamento, la disabilità e la salute dell’Organizzazione mondiale della sanità – le condizioni di salute, e quindi anche di disabilità, vengono misurate guardando alla persona nella sua globalità, nel suo essere e muoversi nell’ambiente.
 

Si tratta di un profondo cambiamento di prospettiva perché correlando stato di salute e ambiente, si arriva a definire la disabilità come una condizione di salute in un ambiente sfavorevole. A partire da queste premesse, il testo si propone come una guida, per gli amministratori locali e i tecnici, per pensare, progettare e costruire un “ambiente” accogliente e adatto a tutti. La città, infatti, è uno spazio vivo che cresce con i suoi cittadini e in quest’ottica l’idea di una città aperta e accessibile è una condizione importante, culturale prima ancora che strutturale, per garantire a tutti uguali opportunità.

Visita il sito IBS