«Questo incontro ha un grande valore per la nostra organizzazione, ed è l’inizio di un dialogo con le alte Istituzioni che sono certo porterà presto i suoi frutti»: lo ha dichiarato Rodolfo Dalla Mora, presidente della SIDIMA (Società Italiana Disability Manager), a margine di un incontro con Vincenzo Zoccano, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con Delega alla Famiglia e alle Disabilità, rinnovando inoltre l’auspicio che il Ministro delle Disabilità sia «il “disability manager” del Consiglio dei Ministri»Nei giorni scorsi, una delegazione della SIDIMA (Società Italiana Disability Manager), la prima società italiana impegnata nella ricerca e nella promozione della cultura del Disability Management e nella formazione di figure specializzate in questo àmbito, ha incontrato Vincenzo Zoccano, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con Delega alla Famiglia e alle Disabilità.
Per l’occasione, Rodolfo Dalla Mora, presidente della SIDIMA, e i suoi collaboratori hanno presentato al Sottosegretario le varie attività svolte e in corso di definizione nei diversi settori di riferimento dell’organizzazione (Comuni, Sanità, Imprenditoria), sottolineando i crescenti impegni istituzionali, specie nei rapporti con le Università e con soggetti internazionali.
Sono state quindi portate all’attenzione di Zoccano alcune proposte necessarie a dare maggiore impulso ed efficacia alla figura del disability manager e alle politiche di Disability Management, presentando, da ultimo, alcune imminenti novità riguardanti la stessa struttura organizzativa della SIDIMA, di cui avremo modo di occuparci sin dai prossimi giorni.
Dal canto suo, il Sottosegretario ha ascoltato con grande partecipazione e condivisione quanto esposto dagli esponenti della SIDIMA, rendendosi disponibile a possibili future collaborazioni con quest’ultima. Nel ringraziarlo per l’opportunità e per gli spunti di riflessione offerti, Dalla Mora ha rinnovato il proprio auspicio affinché il Ministro delle Disabilità sia «il “disability manager” del Consiglio dei Ministri!». «Questo incontro – ha aggiunto – ha un grande valore per la nostra organizzazione, ed è l’inizio di un dialogo con le alte Istituzioni che sono certo porterà presto i suoi frutti». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa.sidima@gmail.com.

Disability manager
Tale figura si può definire così: è un professionista adeguatamente remunerato, con un ruolo di supervisione in ogni àmbito (accessibilità, mobilità, politiche sociali, scuola, lavoro ecc.), che vigili sul rispetto della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e faccia sì che tutti gli attori istituzionali, quando pianificano, si chiedano: «Questa decisione che effetto avrà sulle persone con disabilità?».

Disability Management
In àmbito lavorativo rappresenta una strategia d’impresa utile a coniugare, in modo soddisfacente, le esigenze delle persone con disabilità da inserire – o già inserite – con le necessità delle aziende.

FONTE: http://www.superando.it/2018/11/15/la-sidima-incontra-le-istituzioni/