“Il disability manager non è un volontario, non può esserlo, deve essere pagato perché svolge un’attività professionale”, il dibattito sull’istituzione di questo ruolo all’interno del Comune di Latina è arrivato ben oltre il territorio comunale all’orecchio di Rodolfo Dalla Mora, presidente di SiDiMa, Società Italiana Disability Manager, che è inorridito leggendo le notizie sul dibattito che si è creato a Latina su questa figura.

“Purtroppo c’è un’ignoranza di base – spiega Dalla Mora a LatinaQuotidiano.it -, prima di parlare di determinati argomenti, un’amministrazione dovrebbe informarsi bene anche sull’iter da seguire. C’è un vizio di forma da parte delle amministrazioni: quello di fare grandi slogan senza sapere…

Continua a leggere su: http://www.latinaquotidiano.it/disability-manager-il-presidente-di-sidima-a-latina-sbagliano-serve-un-professionista-e-va-pagato/