News

Cresce l’interesse delle Università per i disability manager

«Le Università sono partner quanto mai qualificati a promuovere la cultura dell’inclusione e quindi il crescente interesse verso la nostra realtà professionale mi rende orgoglioso»: così Rodolfo Dalla Mora, presidente della SIDIMA (Società Italiana Disability Manager), commenta il protocollo di intesa sottoscritto tra la propria organizzazione e l’Università dell’Aquila – che segue quelli già siglati con altri Atenei del nostro Paese – il cui obiettivo è quello di sviluppare forme di collaborazione in attività di formazione, informazione e approfondimento nell’àmbito del Disability Management

«Il crescente interesse da parte delle Università verso la nostra realtà professionale mi rende orgoglioso, perché esse rappresentano segnatamente il centro primario della ricerca scientifica nazionale e sono quindi partner quanto mai qualificati a promuovere la cultura dell’inclusione. Del resto, il nostro impegno è quello di attivare progettualità specifiche e differenziate con i diversi Atenei, affinché la figura del disability manager possa integrarsi con le effettive esigenze del territorio di riferimento».
Così Rodolfo Dalla Mora, presidente della SIDIMA (Società Italiana Disability Manager), commenta il protocollo di intesa sottoscritto tra la propria organizzazione e l’Università dell’Aquila, con l’obiettivo di sviluppare forme di collaborazione in attività di formazione, informazione e approfondimento nell’àmbito del Disability Management.
Nello specifico, grazie alla disponibilità della rettrice dell’Ateneo abruzzese Paola Inverardi e del docente Federico De Matteis, sarà possibile condividere idee e progetti che considerino la figura del disability manager nell’ambito delle specifiche esigenze del territorio aquilano.
Sottolineando con legittima soddisfazione che questo protocollo segue quelli già siglati con altri Atenei del nostro Paese, Dalla Mora ringrazia «Adriano Perrotti, nostro referente per l’Abruzzo, fautore della collaborazione tra le due realtà, e quanti dei nostri rappresentanti e partner sparsi in tutta Italia si adoperano per la crescita della nostra rete». (S.B.)

Ringraziamo Palma Marino Aimone per la collaborazione.

Per ulteriori informazioni: info.sidima@gmail.com

Disability manager
Tale figura si può definire così: è un professionista adeguatamente remunerato, con un ruolo di supervisione in ogni àmbito (accessibilità, mobilità, politiche sociali, scuola, lavoro ecc.), che vigili sul rispetto della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e faccia sì che tutti gli attori istituzionali, quando pianificano, si chiedano: «Questa decisione che effetto avrà sulle persone con disabilità?».

Disability Management
In àmbito lavorativo rappresenta una strategia d’impresa utile a coniugare, in modo soddisfacente, le esigenze delle persone con disabilità da inserire – o già inserite – con le necessità delle aziende.

Fonte: https://www.superando.it/2019/03/14/cresce-linteresse-delle-universita-per-i-disability-manager/

 

Comments are Closed

© 2019 Sidima Società Italiana Disability Manager - via Padre Leonardo Bello 3/c - 31045 Motta di Livenza (TV) - C.F. 94134590267 - info.sidima@gmail.com - Informativa sulla Privacy - Cookies